Banner di INNrete

Esami Idoneità Agenti Affari in Mediazione - CCIAA di Messina

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Messina

[Stampa]

Esami Idoneità Agenti Affari in Mediazione



L'ammissione all'esame per l'esercizio dell'attività di agente di affari in mediazione (art. 2 legge 39/89 modificato dall'art. 18 della legge n. 57/2001) è consentita ai residenti  o domiciliati nella Provincia dove viene presentata la domanda di esame  che siano in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, così come previsto dall'art.18 della Legge n. 57 del 5/3/2001, e che hanno frequentato il corso di abilitazione professionale istituito dalle Province.

I cittadini extracomunitari devono essere in possesso di un permesso di soggiorno in corso di validità ed essere residenti nella provincia della Camera dove viene presentata la domanda di esame.

I cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea ed extracomunitari devono allegare alla domanda, l'originale o una copia autenticata del titolo di studio (diploma di scuola secondaria di secondo grado) corredata da una dichiarazione di valore rilasciata dall'autorità Diplomatica o Consolare Italiana competente per territorio.

I candidati che non superano le prove d'esame possono ripeterle nuovamente alla successiva sessione d'esame (decreto Assessorato Cooperazione, commercio artigianato e pesca dell'1 aprile 2009- Regione Sicilia).

L'allievo che ha frequentato regolarmente il corso può sostenere l'esame in qualsiasi Camera di commercio dell'Isola qualora non siano state programmate sessioni di  esami nella Camera di commercio competente per territorio (decreto Assessorato Cooperazione, commercio artigianato e pesca dell' 1 Aprile 2009 - Regione Sicilia ).

L'esame è diretto ad accertare la capacità professionale dell'aspirante in relazione alla sezione o sezioni prescelte (agenti immobiliari, agenti merceologici, agenti con mandato a titolo oneroso-relativamente al settore immobiliare, agenti in servizi vari) e consiste :

  • ·         in due prove scritte ed una orale  per ottenere l'idoneità all'esercizio dell'attività di agente di affari in mediazione nella sezione degli agenti immobiliari ed in quella dei mandatari a titolo oneroso, sono ammessi alla prova orale coloro che abbiano riportato una media di almeno sette decimi nelle prove scritte e non meno di sei decimi in ciascuna di esse.  L'esame si intende superato con una votazione non inferiore a sei decimi nella prova orale .
  • ·         un prova scritta ed una orale  per ottenere l'idoneità all'esercizio dell'attività nella sezione degli agenti merceologici, sono ammessi alla prova orale coloro che abbiano riportato una media di almeno sette decimi nella prova scritta.  L'esame si intende superato con una votazione non inferiore a sei decimi nella prova orale .

 

MODULISTICA


 

 

INFORMAZIONI


Piazza Felice Cavallotti, n. 3 - 1° Piano

CONTATTI:

Azienda Speciale - dott.ssa Sabina Vinci
Telefono: 090/7772 283

Fax: 090/774945 
E-mail: sabina.vinci
@me.camcom.it


 

 

Data di redazione: 10/9/2019

 

[Stampa]