Banner di INNrete

Commercio Estero - CCIAA di Messina

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Messina

Commercio Estero


Le imprese operanti con l’estero in possesso del numero meccanografico (o “codice meccanografico”) devono provvedere, entro il 31 dicembre 2018, alla convalida del numero meccanografico a suo tempo assegnato, consentendo così l’aggiornamento della propria posizione nella banca dati ITALIANCOM (Italian Companies Around the World), gestita da InfoCamere

La convalida annuale può essere effettuata in due modalità:
- con un modulo cartaceo, reperibile presso la Camera di Commercio di competenza (lo stesso potrà essere inviato anche per posta, o tramite fax o e-mail, 
  allegando la ricevuta di pagamento dei diritti e una copia del documento di riconoscimento del firmatario);
- in modalità telematica, compilando on-line un apposito modello firmato digitalmente attraverso il servizio Telemaco, collegandosi al sito  
  www.registroimprese.it.

I diritti di segreteria per il rinnovo annuale del numero meccanografico (di euro 3,00) e la tariffa per pratica telematica (di euro 2,00 + IVA) vengono scalati dall'importo prepagato per usufruire dei servizi di Telemaco.

Le imprese che non operano più con l'estero e che non intendono mantenere la propria posizione in ItalianCom tramite convalida annuale, sono invitate a chiedere la cancellazione del Numero Meccanografico.

Si ricorda che qualora la convalida non venga richiesta, dal 1° gennaio 2019 la posizione dell’impresa quale operatore abituale con l’estero verrà considerata sospesa e il numero meccanografico a suo tempo assegnato non potrà essere utilizzato.

Per completezza, ricordiamo che il numero meccanografico è un codice statistico rilasciato alle imprese che svolgono abitualmente un´attività commerciale con l´estero di scambio merci o servizi, ed è assegnato dalla Camera di Commercio ove l'impresa ha la propria sede legale ovvero l'unità locale.
Con la Circolare n. 3576C/ del 6 maggio 2004, l’allora Ministero delle Attività Produttive (ora dello Sviluppo Economico) ha non solo rinnovato profondamente il numero meccanografico, ma ha anche stabilito nuove regole per il mantenimento del numero stesso, prevedendo la “convalida annuale”.

Le nuove disposizioni prevedono che il numero meccanografico sia attribuito solo alle imprese iscritte al Registro delle imprese, attive e in regola con il versamento del diritto annuale, in possesso del requisito di abitualità ad operare con l'estero.
Tale codice comparirà anche sulla visura camerale delle imprese identificandole con "ditte operanti con l'estero".
I dati raccolti dalla Camera di Commercio attraverso l’assegnazione del numero meccanografico confluiscono nella banca dati nazionale denominata ItalianCom (Italian companies around the world), gestita da InfoCamere e che ha sostituito la banca dati SDOE (Sistema degli Operatori con l'Estero)..
Tale banca dati costituisce l'archivio di riferimento essenziale e sempre aggiornato sia per conoscere gli altri operatori economici che lavorano sul mercato internazionale, sia per farsi conoscere da potenziali partners, fornitori o clienti


 

Le Camere di Commercio svolgono funzioni di regolazione e controllo in materia di commercio con l’estero emettendo diversi tipi di certificati.


Il Certificato di Origine è uno speciale documento, rilasciato dalla Camera di Commercio su modello comunitario, che accompagna la merce in esportazione e che certifica ufficialmente l'origine dei prodotti; viene rilasciato alle imprese italiane che commerciano con Paesi non appartenenti all’Unione europea che ne facciano richiesta.

 

Cos'è il Certificato di Origine e come lo si Richiede

 


 

Il Carnet A.T.A. ha validità massima di 12 mesi e viene rilasciato per l’esportazione temporanea di campioni commerciali (o animali), merci e strumenti professionali destinati a esportazioni o a mostre e fiere, senza pagare alla frontiera imposte e diritti doganali. Non è richiesto nei Paesi dell’Unione europea, salvo che si raggiunga uno di questi attraverso la Svizzera.

 

Definizione e Utilizzo del Carnet A.T.A.


 

Il Carnet Tir consente agli autotreni l’attraversamento delle frontiere senza uscita doganale.
Il documento ha validità solo nei Paesi aderenti alla Convenzione sul trasporto internazionale di merci. Il Carnet Tir è rilasciato nei limiti di disponibilità fissati dall’Iru di Ginevra, previa valutazione dei requisiti di sicurezza economica posseduti dal richiedente.

 



Il Numero Meccanografico, valido per operatori con l’estero, è un codice alfanumerico a otto caratteri attribuito alle imprese che svolgono abitualmente un’attività commerciale estera di scambio merci o servizi.

 


 

getacro.gif (2 Kb) Sportello Telematico CERT'O

 


 

 doc.gif (2 Kb) Conferimento delega Certificati d'origine

 


Informazioni e Numeri Utili
Indirizzo: P.zza F. Cavallotti 3, II p., 98122 Messina - Piano Terra
Funzionario Direttivo: Sig. Angelo Salvo

Tel.: +39 090 7772 256

fax 090-774414

e-mail: angelo.salvo@me.camcom.it


 

 

Data di redazione: 7/1/2019

 

[Stampa]  [Apri a pagina intera]

Calendario eventi

Giugno 2018
oggi
LunMarMerGioVenSabDom
    1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30